emergenza coronavirus

emergenza coronavirus

L’Associazione ARINGO CLUB ha emeso un comunicato rivolto agli amici del paese:

“Considerata la particolare situazione che stiamo vivendo, abbiamo ritenuto necessario condividere con tutti voi alcuni nostri pensieri per informarvi sulle modalità che abbiamo adottato prima dell’inizio della prossima stagione estiva. Dobbiamo essere consapevoli che oggi più che mai è fondamentale il rispetto di alcune regole con l’impegno di tutti, soprattutto dei giovani, per non mettere a repentaglio la vita di noi stessi e dell’intera comunità.
La decisione più facile sarebbe quella di chiudere le strutture di Aringo Club e aspettare che questo periodo passi presto.
Confidando però nella responsabilità e nel comportamento corretto di soci e non soci per passare insieme un’altra estate, nel rispetto soprattutto degli altri, vorremmo poter continuare ad utilizzare le strutture a nostra disposizione applicando regole che dobbiamo seguire non soltanto all’interno dell’Associazione, ma ogni volta che ci incontreremo lungo la strada.

Se è vero che la sicurezza ha bisogno di tutti, metterla in pratica è il dovere di ognuno

Atteniamoci alle indicazioni del DPCM del 20 maggio 2020, che abbiamo affisso anche ad Aringo, e invitiamo tutti a seguirle per non dover decidere diversamente:

– è consentito l’accesso e la permanenza nelle strutture solo con la mascherina di protezione
– igienizzare le mani prima di entrare e uscire dalle strutture
– mantenere la distanza sociale di almeno un metro tra le persone
– evitare assembramenti
– rispettare la segnaletica
– è necessaria la presenza di un adulto insieme ai minori e gli adolescenti
– usare il campo di calcio solo per allenamento nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno 2 metri
– rispettare gli orari stabiliti per l’utilizzo delle strutture

Sicuri di costituire un fronte comune contro un nemico invisibile, che possiamo oggi controllare con accorgimenti che non limiteranno la nostra volontà di stare insieme, e certi della possibilità di poter usufruire correttamente e con responsabilità di quello che abbiamo, ci auguriamo di vederci presto ad Aringo!”

vota Aringo per i luoghi del cuore

vota Aringo per i luoghi del cuore

È partita la decima edizione del censimento FAI – I Luoghi del Cuore!
Fino al 15 dicembre è possibile votare i luoghi che ti hanno regalato un’emozione. Tutti insieme possiamo salvarli.

L’Italia è costellata di luoghi unici, speciali, perché legati alla nostra identità e ai nostri ricordi. Piccoli o grandi, famosi o sconosciuti, i luoghi compongono e raccontano la storia di ognuno di noi: un sogno, una scoperta, un traguardo, una certezza, una gioia, un rifugio. Vederli in stato di degrado o di abbandono, senza le cure necessarie né adeguata valorizzazione, ci rattrista come se perdessimo parte di noi stessi.

ARINGO anche quest’anno è stato inserito nella classifica dei Luoghi del Cuore ed è in attesa di ricevere i voti necessari per salire il più possibile.

Partecipa anche tu alla decima edizione del censimento FAI – il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare – e aiuta il nostro paese a ricevere tanti voti!

FAI: i luoghi del cuore 2020

FAI: i luoghi del cuore 2020

Dal 14 maggio al 15 dicembre vota i luoghi che ti hanno emozionato e salvali

Ognuno di noi è emotivamente legato a luoghi unici che rappresentano una parte importante della nostra vita e che vorremmo fossero protetti per sempre. Preparati a votarli e con i Luoghi del Cuore potrai assicurare loro un futuro. Per sempre, per tutti.

Partecipa alle decima edizione de I Luoghi del Cuore, il censimento dei luoghi italiani da non dimenticare.

Hai tempo fino al 15 dicembre per votare i luoghi che ti hanno emozionato e salvarli. Puoi votare più luoghi, ma per ognuno puoi esprimere solo un voto. Finché l’emergenza non sarà passata, invitiamo a votare via web grazie ai tanti strumenti digital che puoi scaricare da ogni scheda luogo.